scarabeo

Scrabble Day | Come vincere a Scarabeo (secondo i nigeriani)

Scarabeo, o Scrabble, è uno dei giochi da tavolo più diffusi al mondo. Da cinquant’anni intrattiene generazioni di giocatori nella sfida delle parole crociate, con veri e propri tornei.

Come funziona? Per vincere bisogna totalizzare più punti dell’avversario componendo parole sulla plancia di gioco con le lettere in dotazione.

Ogni lettera ha un punteggio diverso che si somma a quello delle altre lettere che compongono la parola.

Sfatiamo un mito: non sempre vincono le parole più lunghe.

Lo sanno bene i nigeriani, per i quali lo Scarabeo è uno sport nazionale.

La Nigeria – in cui si parla una sorta di inglese semplificato da alcuni chiamato broken english – è lo stato al mondo con più giocatori tra i 200 migliori campioni di Scrabble.

E’ anche la terra natale di Wellington Jighere, il campione mondiale in carica di Scrabble, che nel novembre 2015 ha battuto in finale il britannico Lewis Mackay.

Per vincere a Scarabeo la regola madre dei nigeriani è una soltanto:

“Comporre parole più corte, fare meno i fenomeni”

In pratica i nigeriani, e adesso quasi tutti gli altri, hanno capito che si deve fare un po’ come a scacchi e pensare alle mosse future, oltre che a quelle presenti. Fare tantissimi punti in una mano spesso vuol dire rischiare di farne pochi in quella dopo.

Meglio distribuire equamente i punti, pensare più a lungo termine e portare a casa il risultato con costanza, senza cercare strappi o grandi giocate: una parolina dopo l’altra.

Servono saggezza e capacità di gestione della partita, più che creatività nel trovare la parola da tantissimi punti: fare i fenomeni è controproducente.

Jighere ha detto: “Avevamo un complesso d’inferiorità. Quegli altri [i britannici] sono più padroni della lingua, conoscono così tante parole”. Jighere quindi gioca sulla difensiva e prima ancora di pensare a fare tanti punti pensa a farne fare pochi all’avversario.

Per le voglie improvvise di Scarabeo o di altri giochi da tavolo, dai un’occhiata al nostro sito.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto